• Prezzo scontato
  • Nuovo
  • Risparmia il 15%

DVD Tantra


“Tantra” deriva dalla radice tan -«espansione» - e tra - «liberazione», e con tale parola vengono indicate un insieme di dottrine e di pratiche millenarie volte all'espansione dell'ordinario stato di coscienza. In tempi recenti il Tantra ha conosciuto una grande notorietà in occidente, principalmente grazie all’enfasi posta sull'utilizzo di alcune pratiche sessuali; è bene chiarire come queste in realtà...

Condividi sui social

15,00 €
12,75 € Risparmia il 15%
Tasse incluse
Quantità

Aggiungi ai preferiti
You must be logged in
  • Pagamenti Sicuri Pagamenti Sicuri
  • Diritto di reso Diritto di reso
  • Contrassegno Contrassegno

Descrizione

“Tantra” deriva dalla radice tan -«espansione» - e tra - «liberazione», e con tale parola vengono indicate un insieme di dottrine e di pratiche millenarie volte all'espansione dell'ordinario stato di coscienza. In tempi recenti il Tantra ha conosciuto una grande notorietà in occidente, principalmente grazie all’enfasi posta sull'utilizzo di alcune pratiche sessuali; è bene chiarire come queste in realtà costituiscano solo una piccola parte della dottrina tantrica: essa combina corpo e mente, gioia e spiritualità, una solida base morale, la pratica quotidiana delle âsana per la purificazione del corpo e dei canali energetici, esercizi di concentrazione e meditazione. Le antiche tecniche del Tantra, nato in India 4.000 anni fa, pertanto ci insegnano anche a sciogliere uno dopo l’altro tutti i nodi che bloccano la scoperta dei tesori del nostro corpo e di quello del nostro compagno. Il segreto più grande, in queste tecniche, è che il desiderio e il suo soddisfacimento non hanno confini dentro di noi: li si può far crescere insieme, senza che l’uno esaurisca mai l’altro. Per intraprendere un viaggio spirituale che ti conduce oltre i limiti dell’io…

Scheda tecnica

Autore
Elmar Zadra, Michaela Zadra
Editore
Mondadori
Peso
300

Informazioni specifiche

Non ci sono recensioni dei clienti per il momento.

Scrivi la tua recensione