• Prezzo scontato
  • Risparmia il 20%

Dove va il cibo?

Dopo che lo abbiamo mangiato
Non ci pensiamo mai, e grazie al cielo funziona da sé, ma il corpo è uno straordinario laboratorio chimico che trasforma le patate in energia per camminare, estrae dai pomodori le vitamine, smonta le proteine delle uova o dei fagioli e le rimonta per farne muscoli, usa le molecole dei grassi per foderare i neuroni e così via. Queste pagine (che ripropongono aggiornandoli una serie di articoli usciti su Cucina...

Condividi sui social

7,90 €
6,32 € Risparmia il 20%
Tasse incluse
Quantità

Aggiungi ai preferiti
You must be logged in
  • Pagamenti Sicuri Pagamenti Sicuri
  • Diritto di reso Diritto di reso
  • Contrassegno Contrassegno

Descrizione

Non ci pensiamo mai, e grazie al cielo funziona da sé, ma il corpo è uno straordinario laboratorio chimico che trasforma le patate in energia per camminare, estrae dai pomodori le vitamine, smonta le proteine delle uova o dei fagioli e le rimonta per farne muscoli, usa le molecole dei grassi per foderare i neuroni e così via. Queste pagine (che ripropongono aggiornandoli una serie di articoli usciti su Cucina Naturale negli scorsi anni), spiegano con un linguaggio chiaro e semplice come funziona la digestione e l’assorbimento, sia quando tutto va per il giusto verso, sia quando il meccanismo si inceppa; aiutando così a scoprire che cosa si può fare perché il “laboratorio” funzioni bene a tutte le età. Per realizzare il libro, l’autrice si è avvalsa della consulenza di numerosi esperti, facendo un’opera di vera divulgazione, utile sia per imparare qualcosa di nuovo, sia per riconoscere i propri errori alimentari e correggerli. Non potevano mancare, per completare il quadro, le ricette. Sono sessanta, scelte in modo da seguire la divisione in capitoli della prima parte del libro.

Scheda tecnica

Autore
Cornelia Pelletta
Editore
Tecniche nuove
Anno pubblicazione
2003
Pagine
128
Formato
21x15
ISBN
8848115209
Peso
200

Informazioni specifiche

Non ci sono recensioni dei clienti per il momento.

Scrivi la tua recensione